“In attesa dell’inizio” olio su tela, pennello e spatola 35 x 25 cm. 2016

In attesa dell’inizio...

Questo dipinto rappresenta un vero e proprio esperimento, da ogni punto di vista, intanto per la tecnica: per la seconda volta in assoluto ho usato la spatola.

Al centro la figura, il nudo di donna disteso, e’ la stessa dello schizzo dal vero eseguito durante un seminario di pittura dal vero con modello, qui l’ho riprodotta con i colori a olio e ho voluto dare un’ambientazione assolutamente onirica, i colori sono volutamente vivaci (fucsia e verde acido) per dare un senso di dinamicita’ che si contrappone alla rilassatezza del corpo che si riposa. 

Riposa perche’ cio’ che viene dopo e’ movimento e azione. A volte per compiere grandi imprese occorre fermarsi un attimo, prendersi del tempo per riflettere o solo per raccogliere le forze, per essere pronti ad un accelerazione importante ed imponente. 

E’ cosi’ anche per l’ispirazione artistica, dopo tanto lavoro c’e’ un periodo di riposo mentale, poi all’improvviso ritorna il fermento ma con un nuovo slancio ed un entusiasmo rinnovato.

Aggiungo solo che mi sono tanto divertita ad usare la spatola e i colori del fondo in assoluta liberta’, quindi solo per questo ne e’ valsa la pena, ma rimane comunque un esperimento e come tale va giudicato.