Big dream o il grande desiderio…ho sempre pensato che se uno vuole sognare è meglio farlo in grande, anzi si deve fare in grande, perché se no che si sogna a fare? Sarebbe inutile e anche deprimente avere dei sogni piccoli o “realistici”. Più sono grandi più sono sogni degni di essere sognati ! In caso contrario meglio astenersi del tutto e accontentarsi di ciò che si ha, ma …chi si accontenta …muore !

Una volta mi hanno detto che il giallo dopo il fucsia è il colore che indica dinamicità…in effetti quando ho dipinto questa tela ero in un periodo molto pieno di cose da fare, ma in senso buono, quindi si, tanta tanta dinamicità, del resto quando si ha un grande sogno da realizzare occorre muoversi.